Fabio

Circa Fabio Zocchi

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Fabio Zocchi ha creato 426 post nel blog.

Nippon Cargo modifica e riduce la frequenza su Milano

Stanno per entrare nel vivo le modifiche di programmazione annunciate lo scorso ottobre da Nippon Cargo.

Il vettore giapponese si appresta infatti a ridurre il suo servizio “Round The World” (che nell’ordine raggiunge Narita – Anchorage – Chicago – Francoforte – Milano e di nuovo Narita) riducendo il numero dei collegamenti ed eliminando da quelli superstiti entrambi i due scali su territorio europeo.

Il 24 dicembre atterrerà pertanto a Francoforte l’ultimo volo in arrivo da Chicago, mentre il giorno seguente ci sarà l’ultima partenza dallo scalo tedesco di un volo per Narita.

NCA ha confermato che continuerà a effettuare, quattro volte a settimana, il servizio Narita – Amsterdam – Milano – Narita, e ribadito che è sua intenzione rafforzare la relazione tra Tokyo e lo scalo milanese attarverso acquisto di capacità su compagnie terze.

tratto da Aircargoitaly.com

Di |2019-12-04T17:59:23+01:003 Dicembre 2019|Air News, Compagnie aeree|

Incontro: La fotografia aeronautica e non raccontata da Giorgio Ciarini

L’associazione Clipper ha il piacere di invitarvi a partecipare all’incontro con il fotografo aeronautico Giorgio Ciarini.

Nella serata potrete conoscere le tecniche, i segreti e gli aneddoti raccontati da chi fotografa da 40 anni aerei di tutti i tipi e a tutte le latitudini.

L’invito è aperto a tutti e l’incontro è fissato per:

Giovedì 28 Novembre 2019 – Ore 20.45
Sede CLIPPER in Via Santa Maria 60  –  FERNO (VA)

Il fotografo Giorgio Ciarini

Giorgio Ciarini ha iniziato a fotografare aerei nell’estate del 1979  praticando, per molti anni ed in giro per l’Europa, l’attività di spotter.

A metà degli Anni ’90 s’impegnava, saltuariamente, in collaborazioni con le principali testate giornalistiche di settore italiane ed estere.

Nel 2008 diveniva editore e concretizzava una nuova visione della  fotografia molto più “in action”.

Da allora ha realizzato decine di servizi fotografici a bordo di elicotteri ed aeromobili di qualsiasi tipo prevalentemente nel settore militare specializzandosi in fotografia notturna e “air to air”.

Di |2019-11-25T18:31:00+01:0025 Novembre 2019|Speciale|

ARIANNA ZETA – The Angels of Assassination

12 racconti di ordinaria e straordinaria amministrazione per Anna Vailati, alias Arianna Zeta, assistente di volo di una piccola compagnia aerea e allo stesso tempo spregiudicata killer facente parte di un’associazione di “angeli assassini” costituita per difendere gli oppressi eliminando i loro aguzzini. Dal quartiere romano dell’EUR a Sanremo, dalla Sardegna alla provincia veneta per finire ad Orvieto, Anna-Arianna e gli altri “angeli” della sua associazione affrontano canaglie di vario genere, vendicano torti, eliminano ingiustizie. A modo loro. E alla fine, una tredicesima storia. Un racconto di volo, di presagi e di mistero. Che sembra vero. E forse lo è, chissà…

Autrice Flavia Zanirato ed Editore Cartabianca Publishing – Bologna

Disponibile in formato cartaceo di 136 pagine a € 12,00 presso il sito di Cartabianca Publishing (https://www.cartabianca.com/catalogo/arianna-zeta/) e su eBay e per Ebook ottimizzato per Amazon Kindle, Apple iPad e in formato “universale” ePub € 4,99 – prezzo scontato fino al 30 novembre – presso il sito di Cartabianca Publishing ( https://www.cartabianca.com/catalogo/arianna-zeta/) e su tutti i maggiori rivenditori online.

Di |2019-11-20T19:04:15+01:0020 Novembre 2019|Libri|

Arriva ANA a Malpensa

TOKYO, 19 novembre 2019 – All Nippon Airways (ANA), la più grande compagnia aerea a 5 stelle del Giappone per sette anni consecutivi, espanderà la sua rete internazionale aggiungendo cinque città (Istanbul, Milano, Mosca, Shenzhen e Stoccolma) da Tokyo Haneda International Aeroporto (HND) a partire dall’orario estivo per il 2020, con biglietti in vendita a metà dicembre 2019. L’aggiunta di queste rotte porterà il numero totale di città internazionali servite da voli ANA a 521 e amplierà la presenza di ANA all’aeroporto di Haneda.

“Vi è una crescente domanda per visitare il Giappone e ANA aumenterà il suo servizio internazionale proprio come l’aeroporto di Haneda si espande anche per adattarsi al turismo giapponese in entrata”, ha affermato Seiichi Takahashi, vicepresidente senior di ANA. “Queste nuove rotte aumenteranno la facilità e la convenienza per i passeggeri che volano in Giappone da tutto il mondo, un vantaggio significativo della nostra strategia a doppio hub”.

Nell’ambito del programma estivo ampliato per il 2020 (29 marzo 2020 – 24 ottobre 2020), ANA offrirà un nuovo servizio non-stop dall’aeroporto di Haneda a:

PaeseCittàPaeseCittà
CinaQingdaoTurchiaIstanbul
CinaShenzhenUSAHouston
IndiaDelhiUSASan Francisco
ItaliaMilanoUSASan Jose
RussiaMoscaUSASeattle
SveziaStoccolmaUSAWashington D.C.

La frequenza, l’orario e l’aeromobile non sono ancora stati resi noti, ma avverrà appena possibile.

(Press release All Nippon Airways)

Di |2019-11-19T22:34:13+01:0019 Novembre 2019|Air News, Compagnie aeree|

Ordini per Airbus al Dubai Air Show

Airbus ed Emirates Airline hanno firmato un ordine fermo per l’acquisto di 50 A350-900 – il widebody di ultima generazione di Airbus. L’ordine è stato firmato da Sua Altezza lo Sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum e da Guillaume Faury, CEO di Airbus.

Grazie a un design unico nel suo genere, L’A350 XWB offre una flessibilità operativa e un’efficienza adeguata a tutti i segmenti di mercato, compreso il lunghissimo raggio (17.900 km). La sua cabina Airspace by Airbus, è la più silenziosa di qualsiasi aeromobile a doppio corridoio e offre ai passeggeri e agli equipaggi la più moderna esperienza di volo. L’aeromobile presenta l’ultimo design aerodinamico, fusoliera e ali in fibra di carbonio, oltre ai nuovi motori Rolls-Royce Trent XWB a basso consumo di carburante. Insieme, queste ultime tecnologie comportano una riduzione dei costi operativi del 25%, nonché una riduzione del 25% dei consumi di carburante e delle emissioni di CO2 rispetto agli aerei concorrenti della generazione precedente, a dimostrazione dell’impegno di Airbus a ridurre al minimo il proprio impatto ambientale ma sempre rimanendo all’avanguardia nel settore dell’aviazione.

Air Arabia, il primo e principale vettore low-cost del Medio Oriente e del Nord Africa, ha siglato un ordine fermo per 120 aeromobili Airbus di cui 73 A320neo, 27 A321neo e 20 A321XLR. L’ordine è stato siglato nell’ambito del Dubai Airshow 2019 alla presenza dello Sceicco Abdullah Bin Mohammed Al Thani, Chairman di Air Arabia, di Adel Al Ali, CEO di Air Arabia, e di Guillaume Faury, CEO di Airbus.

Air Arabia è un operatore con flotta esclusivamente Airbus che conta 54 aeromobili della Famiglia A320, incluso l’A321LR. Tutti gli aeromobili avranno una cabina con configurazione a classe singola con una distanza fra i sedili fra le più generose attualmente in circolazione.

L’A321XLR è il passo evolutivo successivo all’A321LR che risponde alle esigenze del mercato di un’autonomia e un carico utile ancora maggiori, creando maggiore valore per i vettori. A partire dal 2030 l’aeromobile fornirà un’autonomia (Xtra Long Range) senza precedenti, fino a 4.700 mn – il 15% in più rispetto all’A321LR – con una riduzione dei consumi di carburante del 30% per poltrona, rispetto agli aeromobili concorrenti della precedente generazione.

(Agenzia di stampa TT&A)

Di |2019-11-18T19:30:56+01:0018 Novembre 2019|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|

Qantas sperimenta il volo da Londra a Sydney

Oggi, dopo il volo da Sydney a New York no-stop effettuato il 20 ottobre, la compagnia aerea australiana Qantas sta sperimentando il volo diretto da Londra Heathrow a Sydney. Il volo viene effettuato dal nuovo Boeing 787-9 Dreamliner (VT-ZNJ) appena consegnato con la livrea dedicata ai 100 anni della Compagnia.

Il volo può essere seguito sul sito Flightradar24 ( https://www.flightradar24.com/QFA7879/22d63a31 ) con il codice volo QFA7879. A bordo sono presenti solo poche persone, una cinquantina in tutto, oltre ai piloti e agli assistenti di volo, per un volo che si prevede duri 19 ore e 17 minuti.

Qui sopra il tweet del saluto del Capitano non appena partiti da Londra. Potete seguire il volo anche con l’hashtag #QF7879 . 

In ordine, qui sotto vediamo la storia dei voli tra l’Inghilterra e l’Australia, durante questi 100 anni di Qantas (immagini prese dalla pagina SamChui.com di Facebook).

Di |2019-11-14T11:57:24+01:0014 Novembre 2019|Air News, Compagnie aeree|

Report sui progressi del 737 MAX

Chicago,  11 novembre 2019 – La priorità di Boeing rimane il rientro in servizio sicuro del MAX e il supporto alle compagnie aeree clienti in questo difficile periodo. Stiamo lavorando a stretto contatto con la FAA e altre autorità di regolamentazione per la certificazione e il ritorno sicuro in servizio e ci stiamo prendendo il tempo necessario per rispondere a tutte le loro domande. Grazie a un rigoroso controllo, siamo certi che il MAX sarà uno degli aerei più sicuri che abbiano mai volato.

Mentre la FAA e le altre autorità determinano i tempi di certificazione e di ritorno in servizio, Boeing continua a puntare alla certificazione della FAA degli aggiornamenti del software di controllo di volo durante questo trimestre. Sulla base di questo programma, è possibile che la ripresa delle consegne del 737 MAX ai clienti possa iniziare a dicembre, dopo la certificazione, quando la FAA avrà emesso una Airworthiness Directive che annulli l’ordine di messa a terra dell’aereo. Parallelamente, stiamo lavorando per la validazione finale dei requisiti di formazione aggiornati, che deve avvenire prima del ritorno del MAX in servizio, che ora prevediamo possa iniziare a gennaio.

Ci sono cinque fasi fondamentali che Boeing deve completare con la FAA prima del rientro in servizio:

  1. FAA eCab Simulator Certification Session: una valutazione multi-day eCab simulator con la FAA per assicurare che tutto il sistema software svolga la sua funzione predefinita, sia in condizioni normali che in presenza di falle al sistema. COMPLETATO
  2. FAA Line Pilots Crew Workload Evaluation: una sessione multi-day con il simulatore con piloti di compagnie aeree per valutare i fattori umani e il carico di lavoro dell’equipaggio in diverse condizioni.
  3. FAA Certification Flight Test: i piloti FAA effettueranno un volo/dei voli di certificazione del software finale aggiornato.
  4. Presentazione finale di Boeing alla FAA: una volta completato il volo di certificazione FAA, Boeing sottoporrà i risultati della certificazione finale e i manufatti alla FAA a supporto della certificazione del software.
  5. Il Joint Operational Evaluation Board (JOEB), un ente di multi-regolazione, effettua una sessione multi-day con il simulatore con i piloti delle autorità di regolamentazione globale per validare i requisiti di formazione. Successivamente alla sessione al simulatore, il Flight Standardization Board rilascerà un report per un periodo di valutazione pubblica, seguito dall’approvazione finale del training.

Boeing e la FAA hanno concluso con successo il primo di questi traguardi la scorsa settimana e adesso stanno lavorando alla valutazione della linea di piloti FAA e al test flight per la certificazione FAA.

Boeing ha lavorato a stretto contatto con la FAA e gli altri regolatori in ogni fase di questo processo. Stiamo fornendo una dettagliata documentazione, li abbiamo fatti volare nei simulatori e aiutati a capire la nostra logica e la progettazione delle nuove procedure, del software e dei materiali di formazione proposti, per assicurare che siano completamente soddisfatti della sicurezza dell’aereo. La FAA e le altre autorità di regolamentazione determineranno alla fine il ritorno in servizio in ogni giurisdizione rilevante. Questo potrebbe includere un approccio cadenzato e le tempistiche potrebbero variare da giurisdizione a giurisdizione.

(Tratto da BoeingItaly.it)

Di |2019-11-12T22:52:37+01:0012 Novembre 2019|Air News, Costruttori|

Decollato il primo volo Air Italy Milano – Male

É stato inaugurato ieri il primo volo non-stop di Air Italy per Male (IG995), decollato da Milano Malpensa alle 18.15.

La rotta Milano-Maldive, insieme ai voli per Zanzibar e Mombasa, che prenderanno avvio il 1° novembre, si aggiungono questa settimana al volo per Tenerife, che è stato inaugurato due giorni fa, completando le nuove proposte per la stagione invernale della Compagnia.

A Milano Malpensa, l’hub di Air Italy, autorità e VIP si sono riuniti per celebrare il nuovo servizio Milano – Male con la tradizionale cerimonia di taglio della torta e del nastro per contrassegnare la partenza dell’aereo A330.

Il Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov, ha dichiarato: “Air Italy è davvero lieta di inaugurare la propria stagione invernale con questo nuovo servizio per le Maldive durante la stessa settimana di lancio dei nostri nuovi voli per Mombasa, Tenerife e Zanzibar. Per questa winter season offriamo infatti un’ottima selezione delle destinazioni più amate dagli italiani.

“Le Maldive, che saranno servite durante i periodi di picco con tre frequenze settimanali, sono una meta molto popolare tra tutti i viaggiatori, in particolare tra coloro che ne amano le spiagge da favola e la meravigliosa acqua cristallina. Allo stesso modo, le nostre nuove destinazioni in Africa, quali Mombasa in Kenya e Zanzibar in Tanzania, offrono un’incredibile gamma di opzioni per godersi sole e caldo invernali, unitamente a Tenerife in Spagna, che ha un clima splendido tutto l’anno.

“Air Italy lavora continuamente per offrire ai propri clienti un’esperienza di volo di valore, che renda il viaggio confortevole grazie a servizi di qualità e innovativi quali il dine on-demand in Business Class.”

“Sono pertanto estremamente orgoglioso di annunciare che i passeggeri del nostro volo inaugurale per le Maldive sono i primi a beneficiare delle ultime novità nell’allestimento della cabina, ovvero delle nostre nuove meravigliose coperte di classe Economy e dei piumini di velluto di Business, per rendere l’esperienza di viaggio con Air Italy ancora più memorabile “

Tutti i collegamenti internazionali da e per Milano Malpensa, compreso il nuovo servizio per le Maldive, beneficiano di comode connessioni con voli domestici operati da Air Italy tra Milano e le principali città del centro e sud Italia quali Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme, Cagliari.

La rete a lungo raggio di Air Italy è operata da Airbus 330-200 con 24 posti in classe Business e 228 posti in classe Economy, ed insiste sull’hub di Milano Malpensa, dove la Compagnia aerea opera tutto l’anno voli diretti per New York (un volo giornaliero) e per Miami (tutti i giorni tranne il martedì). Sempre da Malpensa, Air Italy offre collegamenti non-stop per Los Angeles, San Francisco e Toronto nella stagione estiva, da marzo a ottobre, mentre durante la stagione invernale la Compagnia opera voli settimanali per Maldive, Zanzibar e Mombasa.

(Press release Air Italy)

Di |2019-10-30T20:34:45+01:0030 Ottobre 2019|Air News, Compagnie aeree, Malpensa|

Le ultime nuove livree

Nell’ultimo periodo, diciamo negli ultimi due mesi, sono comparse diversi nuovi special color. Vediamone alcuni:

Il primo, è la rivisitazione storica della livrea con il falco d’oro di Gulf Air. Originariamente dipinta sui Lockheed Tristar, è stata scelta per celebrare i settanta anni della Compagnia del Regno del Bahrein. L’aereo è un ben più moderno Boeing 787-9 Dreamliner che inizierà i voli commerciali da ottobre, aggiungendosi alla flotta di 787 del vettore composta da 6 velivoli e con altri tre in arrivo per la fine del 2021. Ricordiamo anche gli sticker dedicati al Gran Premio di Formula 1 che si corre a Sakhir, vicino alla capitale Manama che adornano alcuni altri aerei di Gulf Air.

Copyright John Boulin – Airliners.net

Spostandoci un po’ più a nord, andiamo in casa Virgin Atlantic che ha svelato una livrea dedicata all’apertura della nuova area dedicata a Star Wars al Walt Disney resort in Florida. A questo proposito Virgin ha fatto qualcosa in più: un pacchetto che comprende il volo sul 747-400 G-VLIP verniciato in livrea dedicata, accesso in area riservata, una cena speciale ed eventi dedicati come uno spettacolo al Dessert party a Epcot. Il tutto per 1.950 sterline, ma solo per 455 persone… Questo evento avverrà dal 15 al 22 Febbraio 2020.

Copyright Virgin Atlantic

Non solo Virgin ha dipinto un aereo con Star Wars. Anche LATAM ha preparato un B777 (PT-MUA) con una livrea speciale dedicata alla saga di Guerre Stellari. E il risultato non sembra niente male:

Copyright LATAM

Turkish Airlines ha decorato un suo A321-321 matricola TC-JTR con un grande sticker, che occupa il resto della fusoliera tra la scritta della Compagnia e la coda. Questo sticker è dedicato al Festival dell’Aerospace e della tecnologia di Instanbul.

Coyright Lars Hentschel – Airliners.net

Di |2019-10-13T21:46:58+02:0013 Ottobre 2019|Air News, Compagnie aeree|

Airbus consegna il 1000° aereo della famiglia A320NEO

Airbus ha consegnato il millesimo aeromobile della Famiglia A320neo. L’aeromobile, un Airbus A321neo prodotto ad Amburgo, è stato consegnato al vettore indiano IndiGo.

IndiGo è il più grande cliente del mondo della Famiglia A320neo, con ordini per un totale di 430 aeromobili. Da quando ha ricevuto il primo NEO, nel marzo 2016, la flotta della Famiglia A320neo del vettore è diventata la più grande al mondo con 96 aeromobili che operano a fianco di 129 A320. In un mercato aeronautico estremamente competitivo, la Famiglia A320 a basso consumo di carburante è stata determinante nell’ascesa di IndiGo per diventare il più grande vettore indiano per dimensioni della flotta e numero di passeggeri.

Gli aeromobili della Famiglia A320neo sono assemblati nei quattro siti globali di Airbus: Tolosa, Francia; Amburgo, Germania; Tianjin, Cina; e Mobile, USA. Il primo Airbus A320neo al mondo è stato consegnato a gennaio 2016 e da allora ogni anno il programma ha raggiunto diversi traguardi: il primo A321neo nel 2017; il primo A321LR nel 2018 e il lancio dell’A321XLR nel 2019.

Il programma A320neo è stato progettato pensando al risparmio di carburante. Basato sulla popolarità dell’A320ceo, l’aeromobile offre una riduzione dei consumi di carburante del 20% e una riduzione del rumore del 50% rispetto agli aeromobili della generazione precedente. Con una capienza massima di 240 passeggeri, a seconda della configurazione della cabina, la Famiglia A320neo possiede la cabina a corridoio singolo più ampia sul mercato e incorpora le più recenti tecnologie, tra cui motori di nuova generazione e Sharklet. Alla fine di settembre 2019, la famiglia A320neo aveva ricevuto oltre 6.660 ordini fermi da quasi 110 clienti in tutto il mondo.

(Agenzia di stampa TT&A)

Di |2019-10-10T19:29:44+02:0010 Ottobre 2019|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|
Carica altri articoli