SIAI Marchetti, il libro sui progetti moderni – La prima assoluta a Ferno

Nella serata di venerdì 16 dicembre, presso l’elegante Sala Consiliare del Comune di Ferno (Varese), è stato presentato in prima assoluta dagli autori Massimo Dominelli e Luciano Pontolillo, il terzo volume
della collana “PIU’ CENTO” con la collaborazione di Clipper – Associazione Italiana Amici dell’Aviazione.

Ha introdotto l’evento il Presidente Giorgio De Salve Ria, ringraziando l’Amministrazione comunale di Ferno e in particolare il sindaco Mauro Cerutti che ha preso la parola rivolgendo a Clipper l’apprezzamento per le iniziative svolte negli anni e, in particolare, l’attenzione per la storia industriale della provincia di Varese che tanto ha dato allo sviluppo dell’aviazione e altrettanto sta dando affinché le testimonianze storiche non vadano disperse nel tempo, ma restino cristallizzate attraverso la realizzazione di opere storiche, come quella presentata nella serata.

Il volume, dal titolo “PIU’ CENTO – SIAI MARCHETTI: DAL 1915 STORIE DI UOMINI E AEROPLANI – I PROGETTI MODERNI”, tratta tutti i velivoli realizzati dalla ditta di Sesto Calende dal 1946 al 1997, anno nel quale la società sestese veniva assorbita da Aermacchi. Sono l’idrovolante FN 333 Nardino, l’S.205 e 208, lo SF-260, noto anche come la “Ferrari del cielo”, e l’addestratore a getto S.211.

Con il Sindaco di Ferno erano presenti la moglie e la figlia del Comandante collaudatore della SIAI Marchetti Floro Finistauri e Roberta Di Grande, titolare della società milanese Luckyplane Book editrice del libro.

Non sono poi mancanti alcuni dei testimonial che hanno arricchito l’opera raccontando le loro personali testimonianze, dai Comandanti Giuseppe Lapenta e Diego Trevisan agli ingegneri Pietro Marinoni e Luigi Pandolfi e ai piloti Mario Borgiani e Antonello Filippone, quest’ultimo uno dei partecipanti, nel 2001, al raid Roma – Tokyo effettuato con due S.205. Costoro hanno raccontato alcune esperienze di volo, aneddoti e curiosità aggiuntive, sempre relative all’argomento del libro.

Al termine della presentazione sono stati proiettati due video a tema, uno dei quali riguardante l’S.211.

By | 2016-12-19T07:40:49+00:00 18 dicembre 2016|Libri|