Cathay Pacific ritira il primo 777 costruito

Cathay Pacific e Boeing hanno annunciato che doneranno il primo esemplare di 777 costruito al museo Pima Air & Space Museum in Arizona, uno dei più grandi musei di questo genere al mondo.

L’iconico 777-200 (matricola WA001 – registrazione B-HNL) volerà oggi, 18 settembre, verso Tucson, partendo da Hong Kong. Il velivolo affiancherà gli altri 350 aerei presenti nel museo.

Il primo volo di questo esemplare risale al 12 Giugno 1994, ed è stato usato da Boeing come aeroplano-test per qualche anno. Dal 2000 fa parte della flotta di Cathay Pacific e ha volato per 18 anni, fino al ritiro nel maggio scorso. Durante questi anni, B-HNL ha effettuato 20,519 voli per un totale di 49,687 ore di volo.

Il Chief Executive Officier di Cathay Pacific, Rupert Hogg ha così commentato: “Come primo esemplare al mondo di 777, B-HNL ha un posto speciale sia nella nostra compagnia che nell’aviazione mondiale in generale, e sono onorato vada a far parte di un museo di aviazione come quello americano”.

Dal canto suo il CEO di Boeing, Kevin McAllister, ha detto : ”Cathay Pacific è stata basilare nell’incredibile successo del programma 777. La compagnia ha contribuito al disegno dell’aereo e al suo sviluppo, e, ancora, allo sviluppo del nuovo 777-X , diventandone il cliente di lancio. Siamo contenti di questa donazione e di come il 777 rimarrà negli anni a testimoniare questo successo”.

(Fabio Zocchi)

By | 2018-09-18T13:22:12+00:00 18 settembre 2018|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|