Costruttori

Nuovo record di consegne per gli aeromobili commerciali Airbus nel 2018

Nel 2018 Airbus SE (simbolo di Borsa: AIR) ha consegnato 800 aeromobili di linea a 93 clienti. L’azienda ha raggiunto gli obiettivi prefissati per l’anno e ha stabilito un nuovo record, con le consegne che superano dell’11% il record stabilito nel 2017 (718 aeromobili). Sale così per il 16° anno consecutivo il numero di aeromobili commerciali consegnati in un anno.

Le consegne avvenute nel 2018 comprendono:

  • 20 A220 (da quando l’aeromobile è diventato parte della Famiglia Airbus, a luglio 2018);
  • 626 aeromobili della Famiglia A320 (rispetto ai 558 del 2017), di cui 386 A320neo (rispetto ai 181NEO del 2017);
  • 49 A330 (rispetto ai 67 del 2017), fra i quali i primi tre A330neo;
  • 93 A350 XWB (rispetto ai 78 del 2017);
  • 12 A380 (rispetto ai 15 del 2017).

Per quanto riguarda le vendite, nel 2018 Airbus ha registrato 747 ordini netti rispetto ai 1.109 del 2017. A fine 2018 il backlog degli aerei commerciali di Airbus ha raggiunto un nuovo record di 7.577 aeromobili, di cui 480 A220, rispetto ai 7.265 di fine 2017.

“Nonostante le significative sfide operative, Airbus ha continuato ad incrementare i tassi di  produzione consegnando un numero record di aeromobili nel 2018. Desidero congratularmi con i nostri team in tutto il mondo che hanno lavorato fino alla fine dell’anno per rispettare i nostri impegni”, ha dichiarato Guillaume Faury, Presidente di Airbus Commercial Aircraft. “Sono altrettanto soddisfatto del buon numero di ordini, in quanto mostrano la forza di fondo del mercato degli aeromobili commerciali e la fiducia che i nostri clienti ripongono in noi. La mia gratitudine va a tutti loro per il loro continuo supporto”. Aggiunge Faury: “Al fine di aumentare ulteriormente la nostra efficienza industriale, continueremo a rendere la digitalizzazione della nostra attività una priorità”.

Nel corso degli ultimi 16 anni, Airbus ha costantemente aumentato la propria produzione anno dopo anno, con le linee di assemblaggio finale di Amburgo, Tolosa, Tianjin e Mobile, alle quali si è aggiunta nel 2018 la linea di produzione dell’A220 di Mirabel, in Canada. Le linee di assemblaggio finale di Stati Uniti e Cina hanno dato un contributo notevole all’aumento delle consegne di Airbus nel 2018. In particolare, per la Famiglia A320, leader di mercato, la linea di assemblaggio finale di Mobile, in Alabama, ha effettuato la sua centesima consegna e produce attualmente oltre quattro aeromobili al mese. Parallelamente, la linea di assemblaggio di Airbus di Tianjin, in Cina, ha consegnato il suo 400° A320, mentre in Germania, Airbus ha avviato la quarta linea di produzione di Amburgo. Nel complesso, il programma A320 è sulla buona strada per raggiungere un tasso di produzione di 60 aeromobili al mese entro la prima metà del 2019. I team di Airbus hanno raggiunto con successo un importante traguardo industriale per l’A350, raggiungendo il tasso previsto di 10 aeromobili al mese.

Airbus presenterà i risultati finanziari per l’anno 2018 il 14 febbraio 2019.

(agenzia di stampa TT&A)

By |2019-01-10T07:16:17+02:0010 Gennaio 2019|Air News, Costruttori|

Boeing mette a segno un nuovo record di consegne di aerei

Boeing ha consegnato 69 aerei 737 a dicembre stabilendo così un nuovo record annuale di 806 consegne nel 2018 e superando il suo record precedente di 763 consegne nel 2017. Mentre ha consegnato un numero maggiore di aerei, Boeing ha incrementato ancora il suo rilevante portfolio ordini con 893 ordini netti, tra i quali 203 aerei venduti a dicembre.

“Boeing ha alzato l’asticella ancora una volta nel 2018 grazie all’incredibile impegno dei nostri colleghi nel soddisfare le richieste dei clienti e al continuo miglioramento della qualità e della produttività”, ha commentato Kevin McAllister, Boeing Presidente & CEO di Commercial Airplanes. “In un anno così dinamico, la nostra disciplina di produzione e i nostri partner fornitori ci hanno aiutato a consegnare più aerei di sempre  per soddisfare la forte domanda mondiale di viaggi aerei”.

Con un backlog ordini di sette anni, Boeing ha incrementato la produzione del famoso 737 a metà del 2018 a 52 aerei al mese. Quasi la metà delle 580 consegne di 737 dell’anno è stata della famiglia MAX, a più basso consumo e longer-range, compresi i primi aerei MAX 9.

Allo stesso tempo, Boeing ha continuato a produrre il 787 Dreamliner al ritmo di produzione più elevato per un aereo twin-aisle, per supportare la forte domanda per il jet super-efficiente. Il programma Dreamliner ha chiuso l’anno con 145 consegne.

Le consegne dei vari modelli 777, 767 e 747-8 hanno raggiunto il totale di 806 aerei nell’anno. Le consegne del 767 comprendono il trasferimento di 10 767-2C a Boeing Defense, Space & Security per il programma KC-46 tanker dell’ U.S. Air Force.

Sul versante ordini, Boeing ha ottenuto un successo di vendite di aerei con 893 ordini netti, del valore di 143,7 miliardi di dollari secondo i prezzi di listino. L’azienda, che ha  ampliato il backlog ordini di quasi ogni programma, ha mostrato partidolare forza nella categoria twin-aisle con 218 ordini widebody lo scorso anno.

Il 787 Dreamliner conferma e amplifica il suo status di aereo twin-aisle venduto più velocemente nella storia, con 109 ordini lo scorso anno e quasi 1.400  dal lancio del programma. Tra i risultati più evidenti: Hawaiian Airlines è passata dall’Airbus A330 al 787 e Turkish Airlines è diventata nuovo cliente. American Airlines e United Airlines hanno incrementato la lista in crescita di acquisti di Dreamliner con 47 e 13 aerei rispettivamente.

La famiglia 777 continua il suo successo nelle vendite con 51 ordini netti nel 2018, in testa le vendite del 777 Freighter a DHL Express, dEx Express, ANA Cargo, Qatar Airways e altri importanti operatori cargo. Il programma 777, grazie a ordini aggiuntivi a dicembre, ha superato i 2.000 ordini sin dal suo lancio.

La famiglia 737 MAX a dicembre ha raggiunto anche un importante traguardo sorpassando i 5.000 ordini netti con 181 nuove vendite. Nell’intero anno, il programma 734 ha ottenuto 675 ordini netti, comprese le vendite a 13 nuovi clienti.

“Siamo onorati che i clienti in tutto il mondo continuino a scegliere le capacità senza confronti degli aerei e servizi Boeing. In aggiunta alla corrente domanda per il 737 MAX, assistiamo a solide vendite per ognuno dei nostri aerei twin-aisle con un appoggio incondizionato per le loro prestazioni ed efficienza leader del mercato”, ha dichiarato Ihssane Mounir, senior vice president of Commercial Sales & Marketing di The Boeing Company.

“Più ampiamente, un altro anno di ordini per aerei healthy continua a supportare la nostra previsione a lungo termine per una solida domanda globale che vedrà la flotta di aerei commerciali duplicarsi in vent’anni”, ha aggiunto Mounir.

Un report dettagliato degli ordini di aerei commerciali per il 2018 è disponibile sul sito Boeing Orders and Deliveries website. Un video mostra i principali traguardi raggiunti da Commercial Airplanes nel 2018.

(tratto da boeingitaly.it)

By |2019-01-09T13:25:42+02:009 Gennaio 2019|Air News, Costruttori|

Il primo A380 di ANA esce dalla verniciatura con una livrea unica

Il primo A380 di All Nippon Airways (ANA) è uscito dalla stazione di verniciatura di Airbus di Amburgo con una livrea unica e straordinaria che raffigura una tartaruga marina verde delle Hawaii.

ANA ha all’attivo ordini fremi per tre A380 ed è diventata così il primo cliente di questo aeromobile in Giappone. Il vettore prenderà in consegna il primo A380 alla fine del primo trimestre 2019 e opererà l’aeromobile sulla popolare rotta turistica Narita-Honolulu.

Tutti e tre gli A380 di ANA avranno una speciale livrea con le tartarughe marine native delle Hawaii. Il primo aeromobile è blu, il secondo sarà verde e il terzo arancione. La livrea dell’A380 di ANA è una delle più elaborate mai dipinte da Airbus. Sono stati necessari 21 giorni al team di Airbus per verniciare una superficie di 3.600mq utilizzando 16 diverse sfumature di colore.

Ad Amburgo l’aeromobile procederà poi al completamento della cabina ed entrerà nella fase finale di test a terra e in volo, momento in cui saranno testati accuratamente sistemi di cabina – compresi quelli sui flussi dell’aria e sul condizionamento – illuminazione, cucine, toilette, poltrone e intrattenimento di bordo. Parallelamente, Airbus condurrà anche dei test avanzati sulla performance, prima che l’aeromobile ritorni a Tolosa in preparazione della consegna e del volo di trasferimento.

(Agenzia di stampa TT&A)

By |2018-12-17T07:26:23+02:0017 Dicembre 2018|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|

Boeing consegna il primo 787-9 Dreamliner a Royal Air Maroc

SEATTLE,  11 dicembre, 2018 – Boeing ha consegnato oggi il primo 787-9 Dreamliner a Royal Air Maroc, il secondo aereo della famiglia super efficiente Dreamliner nella flotta della compagnia. Il nuovo aereo offre più posti a sedere e un range maggiore, cosa che aiuterà la compagnia di bandiera marocchina a espandere il suo business internazionale.

“Siamo particolarmente contenti di ricevere oggi il nostro primo 787-9, al quale presto si aggiungeranno altri tre altri modelli della stessa famiglia. La scelta di questo aereo rientra nella nostra strategia di espansione e modernizzazione continua della nostra flotta e arriva proprio pochi giorni dopo l’annuncio dell’invito ricevuto da Royal Air Maroc a far parte della prestigiosa Oneworld Alliance. Questo rafforzerà ulteriormente il nostro Paese e la posizione di leadership nel continente”, ha dichiarato Abdelhamid Addou, CEO e Chairman of Royal Air Maroc.

Nel 2015, il vettore è stato il primo del Mediterraneo a volare con il 787-8, il primo Dreamliner che garantisce il 20% in meno di consumo di carburante ed emissioni ridotte. Royal Air Maroc, grazie all’eccezionale risparmio di carburante e alle prestazioni dell’aereo, ha pianificato rotte non-stop come Casablanca-Washington e Casablanca-Miami.

Con il 787-9, Royal Air Maroc sarà in grado di ospitare 30 passeggeri in più (per un totale di 302) e di volare diverse centinaia di miglia più lontano (fino a 14.140 km). La compagnia ha in programma di schierare il 787-9 su rotte come Casablanca-Parigi (Orly), New York e San Paolo.

Per celebrare il suo 787-9 inaugurale, Royal Air Maroc ha presentato una livrea speciale che rende onore alla cultura del Marocco. Il vettore inoltre debutta con nuovi interni che migliorano l’esperienza di volo. I passeggeri in business class avranno tre opzioni di sedili, compresi ‘full flat’ e ‘full privacy’. Tutti i viaggiatori potranno godere dei finestrini più grandi del Dreamliner, della minore pressurizzazione della cabina, della tecnologia smooth-ride e di altri comfort.

“Il Dreamliner è la piattaforma perfetta per la vision audace di Royal Air Maroc. Il vettore adesso può infatti trarre vantaggio dalla tecnologia comune tra il 787-8 e il 787-9, personalizzando il suo network basato sulla domanda di mercato”, ha dichiarato Ihssane Mounir, senior vice president of Commercial Sales & Marketing di The Boeing Company.

“Siamo partner orgogliosi di Royal da quasi 50 anni, durante i quali abbiamo fornito al vettore generazioni di aerei avanzati e abbiamo aiutato il Marocco a sfruttare il crescente settore aerospaziale locale a sostenere la crescita a lungo termine”.

In questo mese, Royal Air Maroc inizierà a modernizzare la sua flotta single-aisle quando avrà ricevuto il suo primo 737 MAX, l’ultima e più efficiente versione dell’aereo 737. Il jet si unirà a una flotta di oltre 60 aerei Boeing.

La compagnia utilizza anche Boeing Global Services per potenziare le sue operazioni attraverso servizi come il Software Distribution Manager, una soluzione cloud-based che assicura che i dati operativi viaggino in modo sicuro da e verso l’aereo mentre sta a terra.

Il rapporto di Boeing con il Marocco va oltre aerei e servizi. L’azienda ha supportato lo sviluppo dell’industria aeronautica del regno attraverso partnership come la joint venture MATIS Aerospace, specializzata nella produzione di wire bundles e wire harnesses per i nuovi aerei. Boeing inoltre sostiene l’educazione dei giovani locali per mezzo di partnership con EFE-Morocco e con l’associazione INJAZ Al-Maghrib.

(tratto da boeingitaly.it)

By |2018-12-13T12:53:15+02:0013 Dicembre 2018|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|

Boeing lancia il BBJ 777X, il business jet a più lungo raggio di sempre

DUBAI, Emirati Arabi Uniti,  10 dicembre, 2018 – Boeing Business Jets ha annunciato il lancio del suo BBJ 777X, un nuovo modello di BBJ in grado di volare intorno alla metà del mondo senza fermarsi, più lontano di qualsiasi altro business jet mai costruito.

“I nostri clienti più esclusivi vogliono viaggiare con il meglio in termini di spazio e comfort e vogliono volare in modo diretto verso le loro destinazioni. Il nuovo BBJ 777X sarà in grado di farlo come nessun altro aereo prima d’ora, ridefinendo il viaggio VIP ultra-long range”, ha dichiarato Greg Laxton, capo di Boeing Business Jets, durante la biennale Middle East Business Aviation Association Show (MEBAA).

I clienti possono scegliere tra due modelli: il BBJ 777-8 e il BBJ 777-9. L’-8 offre il raggio più lungo con 21.570 km e una cabina spaziosa di 302,5 mq.

Il BBJ 777-9 è dotato una cabina più grande che misura 342,7 mq e offre un range ultra-long di 20.370 km. Questo modello consente opzioni quasi illimitate di progettazione degli interni, per garantire il massimo comfort nei viaggi di lunga distanza.

A dimostrazione della versatilità della cabina spaziosa dell’aereo, BBJ ha svelato concept per gli interni realizzati da tre firme leader del design: Greenpoint Technologies, Jet Aviation e Unique Aircraft Design. Ogni concept mostra come il BBJ 777X possa essere trasformato per adattarsi ai gusti di ogni cliente VIP.

La forza della flotta di aerei BBJ è stata dimostrata durante l’air show quando Boeing ha annunciato di aver ottenuto recentemente un altro ordine per la famiglia BBJ MAX – ordine da parte di un cliente non identificato che porta il totale degli ordini per il BBJ MAX a 21.

Basato sull’aereo più venduto, il 737 MAX, il BBJ MAX offre tre volte lo spazio in cabina più della maggior parte dei suoi competitor, una minore pressurizzazione della cabina stessa  e la capacità di volare 12.964 km.

(tratto da boeingitaly.it)

By |2018-12-11T12:40:08+02:0011 Dicembre 2018|Air News, Costruttori|

Airbus consegna il primo A330-900 all’operatore di lancio TAP AIR PORTUGAL

TAP Air Portugal ha preso in consegna il primo widebody A330neo di nuova generazione al mondo e, in qualità di vettore di lancio, sarà il primo a beneficiare dall’efficienza operativa di questo aeromobile, dalla maggiore autonomia e dotato della nuova cabina “Airspace by Airbus”, in grado di offrire ai passeggeri il meglio in termini di comfort di bordo. Nel corso dei prossimi anni il vettore portoghese prenderà in consegna 20 ulteriori A330-900.

Il primo A330-900 di TAP Air Portugal è in leasing da Avolon. È dotato di 298 poltrone in una comoda configurazione a tre classi, con 34 poltrone full-flat in Classe Business, 96 in Classe Economy Plus e 168 in Classe Economy. La cabina “Airspace by Airbus” offre maggiore spazio personale, cappelliere più ampie, un sistema di illuminazione di cabina avanzato, e intrattenimento e connettività di bordo di ultima generazione. L’aeromobile verrà utilizzato sulle rotte dal Portogallo alle Americhe e all’Africa.

“Sono lieto di dare il benvenuto al primo Airbus A330-900 nella nostra flotta in espansione. La sua redditività ed efficienza porteranno a una crescita delle nostre attività”, ha dichiarato Antonoaldo Neves, CEO di TAP Air Portugal. “L’A330neo ci consentirà di avere una notevole flessibilità operativa grazie alla communalità con gli altri aeromobili Airbus della nostra flotta. Questo aeromobile sarà il primo dotato della nuova cabina “Airspace”, un concetto innovativo creato per rispondere all’ambizione di TAP di offrire ai propri passeggeri il migliore prodotto disponibile nel settore”, ha concluso.

“La consegna del primo A330neo a un cliente di Airbus di lunga data come TAP Air Portugal è un traguardo molto importante per Airbus”, ha dichiarato Guillaume Faury, Presidente di Airbus Commercial Aircraft. “Attraverso continue innovazioni l’A330neo, il nostro nuovo aeromobile widebody, offrirà ai nostri clienti valore ed efficienza ai massimi livelli, e ai loro passeggeri comfort di livello superiore. Questa occasione segna un ulteriore passo avanti nella direzione dell’aviazione sostenibile, obiettivo del nostro settore.

L’A330neo è un vero e proprio aeromobile di nuova generazione che si basa sul successo dell’A330 e si avvale della tecnologia dell’A350 XWB. Incorpora motori di nuova generazione ed elevata efficienza Trent 7000 di Rolls-Royce e ali dalla maggiore apertura dotate di nuovi Sharklet ottimizzati per offrire le migliori prestazioni aerodinamiche. Insieme, questi miglioramenti portano a una significativa riduzione dei consumi di carburante – pari al 25% – rispetto agli aeromobili concorrenti di dimensioni simili di vecchia generazione. Inoltre, le nuove gondole composite, il pilone in titanio interamente carenato e la tecnologia per la presa d’aria zero-splice forniscono all’A330-900 un’aerodinamica e un’acustica all’avanguardia.

TAP Air Portugal gestisce attualmente una flotta Airbus di 72 aeromobili (18 A330, quattro A340 e 50 aeromobili della Famiglia A320). La flotta a corridoio singolo comprende 22 A319ceo, 21 A320ceo e quattro A321ceo, un A320neo e due A321neo consegnati di recente.

L’A330 è una delle famiglie widebody più popolari di sempre, con 1.700 ordini ricevuti da parte di 120 clienti. Sono oltre 1.380 gli A330 attualmente operativi presso più di 128 operatori nel mondo. Il nuovo A330neo è l’ultimo arrivato della famiglia di widebody Airbus leader nel mondo, che comprende anche l’A350 XWB e l’A380, tutti dotati di spazio e comfort senza pari, abbinati a livelli di efficienza e autonomia senza precedenti.

(Agenzia di stampa TT&A)

By |2018-11-29T07:29:28+02:0029 Novembre 2018|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|

Assemblato il primo flight test airplane Boeing 777X

EVERETT,  21 novembre, 2018 – Boeing ha assemblato le principali sezioni della fusoliera del primo aereo 777X che prenderà il volo nel 2019.

I team Boeing, in un traguardo di produzione fondamentale chiamato final body join, hanno collegato la prua dell’aereo con le sezioni centrale e posteriore nello stabilimento dell’azienda a Everett, Washington. L’aereo adesso misura 77 metri di lunghezza dalla prua alla coda e diventa così il più lungo aereo passeggeri che l’azienda abbia mai costruito.

Il 777X si basa sul leader di mercato 777 e sul 787 Dreamliner, per offrire alle compagnie aeree il più grande e più efficiente bimotore al mondo.  L’aereo consente il 12% in meno di consumo di carburante e costi operativi più bassi del 10% rispetto agli aerei competitor.

Il 777X raggiunge prestazioni senza precedenti attraverso l’introduzione delle più recenti tecnologie come il motore commerciale a più basso consumo di sempre, il GE9X, e un’ala in composito totalmente nuova di quarta generazione progettata per garantire portanza ed efficienza. Grazie all’aggiunta di un set di wingtip ripiegate e rastrellate, l’apertura alare dell’aereo raggiunge i 72 metri.

Con l’aggiunta delle wingtip ripiegate, l’apertura alare del 777X è stata ampliata per rafforzare l’efficienza aerodinamica dell’ala e per ridurre la spinta del motore e il consumo di carburante. In aggiunta, le wingtip così ripiegate consentono al 777X di mantenere la compatibilità aeroportuale con l’esistente famiglia 777, aggiungendo valore per i clienti.

Il primo modello del 777X a essere introdotto sarà il 777-9, in grado di ospitare 400-425 passeggeri in configurazione standard, con un range di 14.075 km. Boeing si sta basando sugli interni preferiti dai passeggeri dell’attuale 777 e sulle innovazioni degli interni del 787 per creare un’esperienza per i passeggeri come nessun’altra. I passeggeri godranno di finestrini più grandi e situati più in alto sulla fusoliera rispetto all’attuale 777, insieme a una cabina più ampia, una nuova illuminazione e un’architettura migliorata.

Il primo test airplane 777X per le prove ground stating è stato completato a settembre 2018. Dopo il flight test n. 1 saranno costruiti tre ulteriori aerei per i flight test.

Il primo volo del 777X è previsto nel 2019. La prima consegna nel 2020.

Per informazioni sul 777X visita http://www.boeing.com/777x/reveal/.

Ad oggi, Boeing ha ricevuto 340 ordini e impegni per il 777X da parte di varie compagnie aeree, tra le quali All Nippon Airways, Cathay Pacific, Emirates, Etihad Airways, Qatar Airways, Lufthansa e Singapore.

(Tratto da boeingitaly.it)

By |2018-11-22T12:32:44+02:0022 Novembre 2018|Air News, Costruttori|

easyJet ordina 17 ulteriori Airbus A320NEO

Airbus ha siglato un accordo con easyJet che prevede l’estensione al 2023 dei piani relativi alla flotta del vettore e un ordine fermo per 17 A320neo. L’accordo porta a 147 il totale degli ordini per la versione NEO (inclusi 30 A321neo) e a 468 gli aeromobili della Famiglia A320 ordinati a oggi da easyJet.

“La ripetizione di questo ordine rafforza la posizione di easyJet in qualità di maggiore operatore europeo della nostra Famiglia A320, che è leader di mercato”, ha dichiarato Christian Scherer, Chief Commercial Officer di Airbus. “Siamo lieti che i nostri aeromobili continuino a contribuire all’ininterrotto successo di easyJet.”

Gli aeromobili hanno una configurazione a classe singola con 186 posti e motori LEAP di CFM.

easyJet gestisce attualmente una flotta di 316 aeromobili della Famiglia A320 di cui 17 A320neo e tre A321neo, che lo hanno reso il più grande operatore al mondo di aeromobili a corridoio singolo di Airbus. easyJet serve oltre 130 aeroporti europei in circa 31 paesi e opera più di 1000 rotte.

(Agenzia di stampa TT&A)

By |2018-11-21T07:27:20+02:0021 Novembre 2018|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|

Arkia Israeli Airlines prende in consegna il primo Airbus A321LR al mondo

Arkia Israeli Airlines, vettore basato a Tel Aviv e il cui proprietario di maggioranza è Jordache Enterprises, ha preso in consegna il suo primo Airbus A321LR diventando l’operatore di lancio dell’aeromobile a corridoio singolo più flessibile e capiente al mondo.

L’A321LR è l’ultima versione della Famiglia A320, la famiglia più venduta, e offre agli operatori la flessibilità necessaria per effettuare operazioni a lungo raggio (LR) fino a 4.000 mn (7.400 km) e per attingere ai nuovi mercati del lungo raggio che non erano precedentemente accessibili con gli aeromobili a corridoio singolo. La nuova configurazione di cabina LR consente ai vettori di offrire a ogni passeggero maggiore spazio personale e prodotti di qualità superiore in grado di offrire il confort di un aereo widebody.

Dotata di motori Leap di CFM, la flotta di A321LR di Arkia avrà una configurazione in classe singola con 220 poltrone.

(Agenzia di stampa TT&A)

By |2018-11-14T12:38:29+02:0014 Novembre 2018|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|

Airbus e China Airlines presentano l’A350-900 con la livrea speciale congiunta

China Airlines (CAL), vettore di Taiwan, ha preso ieri in consegna il suo nuovo Airbus A350-900, caratterizzato da una speciale livrea che unisce il caratteristico logo del fiore di pruno del vettore con l’esclusivo motivo che raffigura la fibra di carbonio dell’A350 XWB di Airbus.

Con questa consegna, China Airlines conta oggi 14 A350-900 nella propria flotta. Il vettore opera questi aeromobili su rotte non-stop di lungo raggio, compresi i servizi da Taipei verso l’Europa e il Nord America, nonché su rotte selezionate nella regione Asia-Pacifico.

Dalla sua entrata in servizio nel 2015, l’A350 XWB si è affermato quale il nuovo leader per il lungo raggio nel settore degli aeromobili a doppio corridoio. Sono oltre 200 gli aeromobili in servizio presso 22 vettori, che operano principalmente voli di lungo raggio.

A fine settembre 2018 Airbus aveva registrato un totale di 890 ordini fermi per l’A350 XWB da parte di 46 clienti nel mondo, rendendolo uno dei più popolari programmi widebody di sempre.

(Agenzia di stampa TT&A)

By |2018-10-24T12:23:50+02:0024 Ottobre 2018|Air News, Compagnie aeree, Costruttori|
Load More Posts